COLLABORAZIONE CON "GUAM"

Ciao ragazze/i! Oggi sono veramente onorata di parlarvi di un'azienda italiana molto famosa. Sfido davvero chiunque a non conoscerla!
Sto parlando di "GUAM" che mi ha inviato un profumo, un sample dei loro fanghi a base di alga marina e un libro "Il mondo di Guam" che adesso vi illustrerò.



Prima di parlarvi dei prodotti che ho ricevuto, mi voglio concentrare sul libro proprio per illustrarvi la storia di quest'azienda.

Il libro "IL MONDO DI GUAM" si presenta in questo modo:





All'interno troviamo (come vedete dalle foto) varie illustrazioni e oltre a queste nelle prime pagine si affronta il tema "I Segreti delle Sirene nel Mito e nelle Leggende" mentre dopo troviamo il vero e proprio racconto sulla nascita del brand prendendo il titolo di "Il Mondo di Guam - Storia di un'impresa".
Da qui mi ricollego per riportarvi un po' quello che c'è scritto in quest'ultime pagine.

Nel 1986 un giovane imprenditore, Egidio Siena, esperto di cosmesi e prodotti naturali che ama il mare e navigare a vela si imbatte nel porto di Brest e due immagini lo colpiscono: l’imponente faro che domina il paesaggio, ed una schiera di imbarcazioni, molto simili a comuni pescherecci, colme di alghe marine.
Scopre così che i fondali di quei mari, in corrispondenza delle aspre e fredde coste a falesia della Bretagna, sono ricchissimi di alghe marine.
Intrattenendosi in lunghe conversazioni con i pescatori bretoni scopre che da secoli – dal 1600 – la gente del luogo considera quelle alghe preziosissime, non meno di pesci e molluschi. Le alghe vengono mietute ogni estate, quando raggiungono l’altezza di alcuni metri, con uno strumento chiamato “scoubidou” che non danneggia il fondo marino permettendo sempre così una loro ricrescita spontanea.
Una volta pescate e portate a riva con le barche dagli stessi pescatori , vengono caricate su carri e distese ad essiccare al sole e al vento oceanico, con un procedimento simile a quello usato per il fieno o per i fiori secchi in Provenza.
Dopo qualche giorno le alghe marine cedono tutta la loro acqua perdendo circa l’80% del loro peso e assumono l’aspetto di un terriccio.
Già nella tradizione popolare, da centinaia di anni si sa che le alghe venivano tenute in grandissima considerazione e nel mondo della mitologia godevano fama di “ cibo divino”; la gente si tramandava da tempo ricette a base d’alga. Il mondo scientifico le conosceva e utilizzava per favorire la circolazione del sangue, per le loro proprietà dimagranti e antireumatiche, contro l’obesità e per il benessere del corpo e la bellezza della pelle.

Poiché in quegli anni si consolidava il mito della salute e del benessere e si affacciava sempre più prepotente l’aspirazione alla bellezza, Egidio Siena, molto incuriosito da quanto visto e appreso, volle verificare di persona le proprietà e le caratteristiche di quelle alghe: prelevò quindi dai campi di essicazione dei campioni di alghe, le miscelò con argilla e diversi estratti naturali ottenendo un impasto dalla consistenza di un fango, e lo consegnò ad un laboratorio di analisi privato. Il laboratorio aveva il compito di sperimentare i risultati che si possono ottenere con l’applicazione di questo fango su cosce e glutei di donne volontarie e di analizzare scientificamente il preparato. Fu forte il suo stupore nell’apprendere che già dopo la prima applicazione, grazie al forte effetto drenante delle alghe, si riscontrò sulle donne, che decantarono l’efficacia del prodotto, un calo del girocoscia, e successivamente dopo qualche trattamento una riduzione della cellulite e delle adiposità cutanee; la pelle appariva più levigata, liscia, morbida e dal colorito più sano e splendente. Lo stupore aumentò quando l’analisi di laboratorio confermò che il fango risultava essere un vero concentrato d’alga marina che manteneva inalterata tutta la ricchezza dei suoi oligoelementi e minerali, quali calcio, magnesio, fosforo, potassio, iodio, ferro silicio, Vitamine (la vitamina A, quelle del gruppo B, la C, etc.), amminoacidi, glucidi clorofilla, mucillagini, sostanze antibiotiche.
Egidio Siena è immediatamente convinto di avviare il piano commerciale per una piccola produzione del fango così formulato: fonderà così la società Schote e il preparato sarà chiamato Fanghi d’alga Guam, un nome di fantasia.
Siena così verifica di persona su un vasto pubblico il gradimento da parte di chi acquista il prodotto: l’efficacia è evidente, le donne ne sono soddisfatte e decantano gli straordinari risultati diffondendo l’informazione attraverso un passaparola senza precedenti.

“…La sensazione che se ne ricava è che le donne che provano il prodotto sembrano ritrovare un’armonia fisica globale dove salute è sinonimo di bellezza e viceversa…”
Si può dire che le donne quindi “ adottano” i Fanghi d’alga Guam e questo sarà il motivo principale che ne determinerà il grande successo. L’aumento delle richieste del prodotto è sempre più forte: la produzione artigianale non riesce a tenere il passo e le scorte di alghe marine si esauriscono rapidamente a causa della stagionalità della raccolta.
Quando i negozi si svuotano e si ha difficoltà a reperire il prodotto, molte donne affrontano il viaggio sino a Modena per averlo.
Si rende di conseguenza necessario creare una società commerciale che riesca a soddisfare le richieste. I viaggi verso la Bretagna allora diventano all’ordine del giorno per organizzare e incrementare il reperimento delle alghe Guam e stringere accordi con i pescatori.
La svolta decisiva arriva nel 1990 con l’ampliamento dell’Azienda e la fondazione della società “LACOTE”: la raccolta delle alghe, programmata e stabilita con i pescatori d’alga, riuscirà a tenere il passo con le esigenze delle richieste. Lacote allarga i propri orizzonti con l’inserimento di decine di specialità alle sue alghe per la cura e il benessere della persona, e il marchio Guam diventa, come è tuttora, la griffe più affermata nel settore.
Lacote è anche promotrice di studi scientifici sulle proprietà delle alghe, il più importante nell’anno 2002 con la Comunità Europea sull’utilizzo delle alghe in campo cosmetico e alimentare "Quality of life and manegement of living resources".

Ho apprezzato molto l'invio di questo libro, perché oltre che fatto e scritto benissimo, trovo molto importanti le concezioni che stanno alla base della nascita di un marchio e dei loro prodotti.

Ho ricevuto poi il profumo "DOUCEUR DE LA MER":



Guam Douceur de la Mer è un profumo dalla fragranza fruttata, agrumata e legnosa che si accompagna alle note misteriose e inebrianti del mare. In fondo è impreziosita dai sentori orientali dell’Ambra.

  • Note di testa: Acqua di Mare, Lampone, Bergamotto, Mela, Ananas.
  • Note di cuore: Rosa, Betulla, Gelsomino, Patchouly.
  • Note di fondo: Muschio di quercia, Ambra, Vaniglia.

  • Contiene 50 ml di prodotto ed ha una scadenza di 24 mesi dopo l'apertura. MADE IN ITALY
    Il pack del prodotto è in vetro con una forma cilindrica allungata ed è di colore trasparente, con le scritte blu. Mentre la confezione esterna è in cartone rigido e abbastanza resistente.
    In questo caso i colori e la stampa ricordano il tramonto sul mare impreziosito da un faro.
    Sicuramente ha una fragranza abbastanza forte, quasi maschile....... per niente dolciastra.
    A me personalmente piace, perché non amo i profumi troppo dolci; ma come ben sappiamo soprattutto il profumo (come i cosmetici o la scelta nel vestire, ecc.) dipende molto dal gusto soggettivo personale.
    Permane sulla pelle in modo incredibile, lo sento anche il giorno dopo, cosa che non mi succede quasi mai.
    Lo trovo perfetto per un regalo ad una persona cara e speciale.

    Infine, vi mostro i famosi "FANGHI D'ALGA GUAM":


    Sono sicura che molte di voi che stanno leggendo questo post, li hanno già provati e amati.
    La mia recensione si va ad unire a quella di tante altre donne. Restando in tema GUAM, la mia review su questi fanghi è una goccia che cade nel mare (in questo caso "un mare" molto rinomato e di successo.
    Ma vediamo nel dettaglio a chi si rivolgono. Per chi vuole un trattamento d'urto per ottenere risultati fin dalle prime applicazioni contro gli inestetismi cutanei della cellulite: FANGHI D'ALGA GUAM.
    Diverse applicazioni conferiscono sodezza ed elasticità alla cute. Per le molteplici qualità di questi fanghi avvertiremo sulla pelle sostanziali e diversi benefici, risultati che vengono dalla natura con le proprietà delle alghe estratte dagli oceani incontaminati.

    I FANGHI D'ALGA GUAM contengono:
    - ALGA MARINA INTEGRALE* 15,00%
    - ALGA MARINA FITOESTRATTO 5,00%
    *Ogni kg di Alga Marina integrale essiccata equivale ad un minimo di kg 5 alghe fresche.

    Le alghe GUAM sono un vero concentrato di mare e contengono: protidi, lipidi, glucidi, mannitolo, cloro, fosforo, zolfo, iodio.
    Sodio, potassio, calcio, magnesio, zinco, cobalto, ferro, manganese, boro, silicio.
    VITAMINE: Beta Carotene (pro Vit. A); Acido Ascorbico (Vit. C); Vitamine complesso B.

    Secondo le istruzioni io ho applicato il FANGO D'ALGA GUAM, con un leggero massaggio, abbondando. Poi ho avvolto la pellicola trasparente ed ho aspettato 45 minuti.
    Alla fine, per toglierlo, bisogna sciacquare.

    Io l'ho utilizzato soprattutto nelle cosce dove ho più inestetismi della cellulite. Vi posso dire che sicuramente dopo aver asciugato la zona, la pelle appare subito più liscia e morbida.
    Le adiposità della pelle sono certamente meno evidenti.
    In conclusione penso che se già ho avuto dei risultati con 2 applicazioni, immagino usando questi fanghi costantemente, che la situazione migliori di gran lunga.
    Adesso, dopo averli provati, capisco perché siano così famosi e decantati i risultati di tutte coloro che li hanno usati.

    Insomma, che dire.......vi invito a visitare il loro sito per scoprire tutte le meraviglie create da questo brand. Ecco il link: http://www.guam.it/ e mi raccomando seguiteli anche sui vari social.

    Io vi saluto e vi dò appuntamento al prossimo post!
    Baci 😘😘😘

    Commenti

    1. Risposte
      1. Sì hai ragione :) E' molto interessante!
        Un bacio cara ;*

        Elimina
    2. Un tempo usavo i fanghi di guam molto spesso, e i risultati erano assicurati!! Dovrei riprendere ad usarli!!!
      Baci!

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Concordo! Gli effetti sulla pelle sono davvero straordinari :D
        Baci ;*

        Elimina
    3. Mi piace molto che tu abbia riportato queste info così curiose e utili! :D
      E adesso tutte a comprare i fanghi!!

      buon weekend cara :*
      gloriamakeupfm.blogspot.it

      RispondiElimina
    4. Ciao! Che bello il libro ed interessanti i prodotti ^_*

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Ciao Cinzia! Concordo con te.... il libro è molto interessante, i fanghi funzionano a dovere e la fragranza del profumo per i miei gusti è molto buona :)
        Baci ;*

        Elimina
    5. Molto molto carina la storia dell'azienda! Bellissima recensione, complimenti per la collaborazione con questa ditta importante!

      RispondiElimina

    Posta un commento

    Post popolari in questo blog

    EQUILIBRA: NUOVA LINEA VISO ALL'ARGAN

    COLLABORAZIONE CON FITTEA - BODY DETOX TEA

    GERARD COSMETICS: ROSSETTI E HYDRA MATTE LIQUID LIPSTICK